Pochi minuti

30 04 2013

paes_001

paes_002   paes_003   paes_004

Spesso con l’amico Fab, nelle nostre chiacchierate di fotografia, ci siamo trovati d’accordo nel dire che quando viaggi in macchina e vedi un bellissimo panorama, poi – se trovi un posto per parcheggiare – ti accorgi che non è proprio così fantastico come ti era parso dal finestrino.

Questa volta però, non è andata così. Complice una giornata con un cielo carico di nuvoloni a tratti attraversati da intensi raggi di sole, sono rimasto incantato dalla scena che mi si è presentata davanti.

Avevo appena fotografato un laghetto carino, ma quel mulino a vento che dominava il giallo campo di colza mi ha lasciato veramente a bocca spalancata.

Un obbligo quindi fermare la macchina ed immortalare questa meraviglia di paesaggio, in stile campagna americana di fine ottocento.

Pochi minuti di riflessione, in un silenzio rotto solo dal cigolio delle pale arrugginite che azionano la pompa per irrigare il campo.

Pochi minuti per guardarsi intorno e riscoprire le meraviglie che ci circondano e che – troppo spesso – passano davanti ai nostri occhi restando inosservate a causa dello stress quotidiano.

Pochi minuti per rendersi conto che veramente – come ho letto pochi giorni fa – “La migliore macchina fotografica è quella che hai sempre con te”.

Ancora una volta la conferma di aver fatto un ottimo acquisto con la Fuji X100s.

About these ads

Azioni

Information

6 responses

4 05 2013
Aurelio Marsili

Molto bella la foto con il laghetto, post-prodotta da maestro !!!
Ma dove l’hai trovato il mulino a vento … mai visti da queste parti !!!

5 05 2013
alepacca

Grazie mille Aurelio. Il mulino l’ho trovato nelle mie scorribande fotografiche senza meta! (…e l’ho trovato anche vicino casa!)

6 05 2013
Stefano Acqualagna

La migliore macchina fotografica è quella che hai nell’occhio direttamente collegato con il cervello meravigliosamente settato per cogliere certe sensazioni. Vai Ale sei un grande!

7 05 2013
alepacca

Sei sempre troppo buono con me. Grazie per il tuo commento stile Henri Cartier Bresson; Lui che diceva che “Fotografare è porre sulla stessa linea di mira la mente, gli occhi ed il cuore”… ma siamo decisamente su altri livelli! Un abbraccio.

26 05 2013
Mauro

belle

26 05 2013
alepacca

Grazie mille Mauro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: